20/12/2018 Il prof. Camillo Ricordi nominato massimo esperto per la cura del diabete


Il Prof. Camillo Ricordi, Direttore del Diabetes Research Institute and Cell Transplant Center dell’Università di Miami, già Presidente della Fondazione Ri.MED, nonchè Presidente del Consiglio di Amministrazione di IRCCS ISMETT di Palermo, è stato insignito del titolo di “massimo esperto mondiale nel campo dei trapianti di isole pancreatiche per la cura del diabete” da Expertscape, un sito specializzato in medicina messo a punto negli Stati Uniti che funziona come una vera e propria agenzia di ranking della salute.

Expertscape è, infatti, in grado di effettuare valutazioni che si basano su un calcolo oggettivo (dunque non manipolabile) che si basa sulle pubblicazioni scientifiche dell’ultimo decennio valutandone la qualità della rivista, la posizione come autore nell’articolo, il fatto che sia una pubblicazione recente o meno.

Il Prof. Ricordi è noto per aver inventato il primo dispositivo al mondo in grado di isolare grosse quantità di cellule produttrici di insulina dal pancreas umano e per avere condotto con successo la prima serie di trapianti di isole pancreatiche in grado di curare il diabete. Questa procedura viene oggi utilizzata in tutti i centri medici del mondo che effettuano trapianti di insulae. Il prof Ricordi èautore di oltre 1000 pubblicazioni scientifiche che hanno ricevuto oltre 40000 citazioni. Lo scorso anno era stato nominato Fellow della National Academy of Inventors (NAI). Si tratta di uno dei più importanti riconoscimenti scientifici internazionali, riservati ad inventori nel mondo accademico che con il proprio spirito di innovazione e con le loro eccezionali scoperte hanno sortito un impatto concreto sulla qualità della vita, sullo sviluppo economico e sul benessere della società.

Grazie alla collaborazione fra il prof. Ricordi, ISMETT e la Fondazione Ri.MED è stato possibile dare vita al progetto che ha portato alla costituzione della Cell Factory  per la produzione di prodotti cellulari per terapie avanzate in medicina rigenerativa ed avviare il programma di trapianto di isole pancreatiche anche a Palermo.


Torna

In Evidenza

In Evidenza

Sostieni La Ricerca


dona il tuo 5 x mille