COMUNICAZIONE  >> eventi

11/10/2018 Ri.MED Research Retreat


11 Ottobre 2018
Sala Mattarella, Palazzo Dei Normanni
Palermo
 



 
La Fondazione ha come proprie mission statutarie lo sviluppo di approcci di ricerca biotecnologica e biomedica, finalizzata a trasferire terapie innovative al paziente, la divulgazione del sapere scientifico e la formazione di personale altamente qualificato nel settore Life Science.
 
Gli approcci di ricerca traslazionale di Ri.MED si snodano su tre matrici principali: l’ingegnerizzazione di tessuti e la bioingegneria, la ricerca e sviluppo del farmaco e di immunoterapie e la medicina rigenerativa.
 
La ricerca traslazionale si focalizza sull’integrazione complementare di risorse e competenze di diverse matrici: la ricerca di base, la ricerca e lo sviluppo preclinico di nuove terapie, medical device, biomarcatori ed infine la sperimentazione clinica. Grazie all'impegno dei soci fondatori, in particolare del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), dell'Università di Pittsburgh e di University of Pittsburgh Medical Centre (UPMC), la Fondazione ha sviluppato programmi di ricerca traslazionali e facilitato la formazione di giovani ricercatori biomedici.
 
L’integrazione con l’IRCCS ISMETT di Palermo, ha facilitato l’avvio di progetti multidisciplinari nel campo della medicina rigenerativa e delle terapie cellulari, compresa la creazione di laboratori di ricerca e produzione Cell-factory a supporto delle sperimentazioni cliniche. La creazione di una compresenza di medici e ricercatori agevola lo scambio di know-how e, dunque, la traduzione di nuove scoperte e nuove terapie “dal laboratorio al letto del paziente”. La Fondazione è inoltre impegnata nello sviluppo di nuove cure immunoterapie per il trattamento del cancro e di altre patologie a limitare il rigetto nei pazienti con trapianto d’organo.
 
Grazie a competenze complementari di discovery, ricerca preclinica e clinica, Ri.MED ha potuto sviluppare in questi anni decine di brevetti. La generazione di proprietà intellettuale rappresenta un valore intangibile fondamentale nel bilancio della Fondazione Ri.MED, nell’ottica di sviluppare un innovativo modello di sostenibilità della ricerca. Alcune di queste invenzioni, già in fase di sviluppo preclinico, sono oggetto di accordi per la creazione di start-up, investimenti da venture funds, o per il licenziamento ad aziende del settore.
 
Ri.MED possiede oggi un portfolio progetti diversificato e bilanciato, guidato da un team multidisciplinare con chiari obiettivi di sviluppo di prodotto nell’ottica bench to bedside. Il primo Ri.MED Research Retreat rappresenta dunque un momento di presentazione corale dell’attività e degli obiettivi ad oggi raggiunti, con un focus sui risultati attesi per il 2019.

Scarica il programma in pdf


Keynote speech
Angus Thomson, Ph.D., D.Sc.        
Director of Transplant Immunology, Thomas E. Starzl Transplantation Institute, University of Pittsburgh School of Medicine
 
Talks by Ri.MED Scientist
Chairman: Dario Vignali, Scientific Director, Fondazione Ri.MED
 
SESSION I
      

Gaetano Burriesci, PhD - Bioingegneering at Ri.MED
Antonio D’Amore, PhD - Cardiac tissue engineering program at RiMED: overview and opportunities for collaboration.
Salvatore Pasta, PhD - Computational Modeling and miRNA profiling for the Clinical Risk Stratification of Dilated Ascending Thoracic Aorta
Riccardo Gottardi, PhD - Loads, structure and signaling for cartilage regeneration
Paola Corti, PhD - Function of Globins in Heart Regeneration and Development
Maria Giovanna Francipane, PhD - Bioengineering a Kidney in Secondary Lymphoid Organs
 
SESSION II    

Caterina Alfano, PhD - Molecular mechanisms of protein-misfolding diseases
Ugo Perricone, PhD - Ri.MED Computational Platform for Drug Design: Chemoinformatics and Molecular Modeling Approaches to Drug Discovery
Claudia Coronnello, PhD - Bioinformatics reaserch at Ri.MED. Focus on microRNA interactions network
Chiara Cipollina, PhD - The inflammasomes in cigarette smoke-induced chronic lung inflammation
Marco Fazzari, PhD - Esterification of electrophilic 10-nitro-oleic acid in systemic triglycerides limits michael addition and confers more favorable pharmacokinetics
Roberto Di Maio, PhD - Nox2/mitochondria interplay in Parkinson's disease
 
SESSION III   

Cinzia Chinnici, PhD - Mesenchymal stromal cell-derived secretome as a cell-free therapeutic option for Regenerative Medicine
Mariangela Pampalone - Cell Therapy: Human Amniotic Membrane-Derived Mesenchymal (hAMSCs) and Epithelial Stem cells (hAECs) for Regenerative Medicine
Bruno Douradinha, PhD - Crosstalk on M(E)D-R Crossroads: the Sicilian Klebs experience
Monica Miele, PhD - Development of an advanced therapy medicinal product to treat viral infection in transplanted patients
Ester Badami, PhD - The importance of being perfused
Sandra Cascio, PhD - Tissue-infiltrating macrophages modulate intestinal barrier function through sialylation of Mucin 1 in IBD and colitis-associated cancer




Torna

In Evidenza

In Evidenza

Sostieni La Ricerca


dona il tuo 5 x mille