RICERCA / progetti di ricerca / Scoperta di nuovi farmaci

I ricercatori della Fondazione Ri.MED sono impegnati in progetti propri ed in collaborazione con centri di ricerca che mirano ad elucidare i meccanismi patofisiologici. Attraverso lo studio dei pathway biomolecolari integrati con dati di genomica, proteomica, metabolica e secretomica, si è arrivati alla validazione funzionale di nuovi target terapeutici per patologie neurodegenerative come per esempio la malattia di Parkinson, le malattie tumorali e patologie infiammatorie.
Alcuni di questi progetti sono oggi nella fase di scoperta di potenziali farmaci.Il processo parte dallo studio delle proteine bersaglio tramite approcci di biofisica e chimica computazionale e dalla messa a punto di saggi di screening biofisico, biochimico o cellulare. Grazie alla piattaforma integrata di virtual screening sviluppata durante il 2017, si è iniziato a selezionare tramite tecniche structure-based (docking) e ligand-based (pharmacophore) centinaia di molecole di origine sintetica e naturale. Le molecole selezionate vengono poi sintetizzate o acquisite per essere poi testate biologicamente e validate con screening biofisico.Nella fase successiva, le molecole biologicamente attive verranno ottimizzate tramite chimica medicinale per poi arrivare alla sperimentazione preclinica, allo studio dell’efficacia tramite studi in vivo integrati con imaging molecolare ed alla caratterizzazione del profilo farmacocinetico e tossicologico adatto per la sperimentazione clinica su pazienti. In parallelo sono in via di sviluppo metodi predittivi per monitorare l’efficacia dei potenziali farmaci e stratificare pazienti rispondenti alla terapia.
 

SCOPERTA DI NUOVI FARMACI


Area terapeutica: MALATTIE NEURODEGENERATIVE
_________________________________________________________________

In Evidenza

In Evidenza

Sostieni La Ricerca


dona il tuo 5 x mille