RICERCA / progetti di ricerca




 

La missione della Fondazione Ri.MED è tradurre la ricerca biotecnologica e biomedica in nuove cure per i pazienti. La ricerca traslazionale è incentrata sull’integrazione complementare di risorse e competenze di diverse matrici quali la ricerca di base, la ricerca e lo sviluppo preclinico di nuove terapie, ma anche di medical device e biomarcatori, ed infine la sperimentazione clinica.
Ed è proprio grazie alla natura dei soci fondatori, tra cui il Consiglio Nazionale delle Ricerche, l’Università di Pittsburgh e UPMC, University of Pittsburgh Medical Centre, che la Fondazione Ri.MED è stata in grado negli anni di sviluppare programmi di ricerca traslazionale, che mirano ad affrontare i bisogni terapeutici nelle aree delle malattie oncologiche, cardiovascolari, neurodegenerative, metaboliche e terminali d’organo.
Grazie alla partnership strategica con l’IRCCS ISMETT, Istituto Mediterraneo per i Trapianti e Terapie ad alta Specializzazione, è stato possibile lo sviluppo di progettualità multidisciplinari nel campo della medicina rigenerativa e delle terapie cellulari e la creazione di una cell factory GMP per supportare la sperimentazione clinica. Realizzando la coesistenza di locali e personale, la Fondazione intende inoltre facilitare lo scambio di conoscenza tra medici e ricercatori, e dunque il percorso “from bench to bedside”.
Ri.MED possiede oggi un portfolio progetti diversificato e bilanciato, guidato da un team multidisciplinare con chiari obiettivi di sviluppo di prodotto nell’ottica delle applicazioni terapeutiche.
Gli approcci di ricerca traslazionale di Ri.MED si snodano su tre matrici principali: l’ingegnerizzazione di tessuti e la bioingegneria, la ricerca e sviluppo del farmaco e dei vaccini e la medicina rigenerativa. La Fondazione è inoltre impegnata nello sviluppo di nuove cure immunoterapie per il trattamento del cancro e di altre patologie e a limitare il rigetto nei pazienti con trapianto d’organo.

In Evidenza

In Evidenza

Sostieni La Ricerca


dona il tuo 5 x mille